Consigli e segnalazioni su eventi e feste nei dintorni dell'agriturismo

Il natale nei dintorni della Tenuta a Istia d'Ombrone, Alberese, Scansano, Montiano e Saturnia. Spettacoli, mercatini, fuochi d'artificio, concerti e presepi viventi.

Ecco i migliori eventi da queste parti...


Quest'anno l'area archeologica di roselle è rinata grazie a numerose iniziative. Rappresentazioni teatrali all'anfiteatro, proiezioni di documentari, trekking, visite guidate in notturna, degustazioni. L'opportunità di queste iniziative è triplice: accesso gratuito all'area archeologica, partecipazione a conferenze e approfondimenti, aperitivo e degustazioni di vini locali. Gli appuntamenti proseguono anche in autunno e inverno, di seguito segnaliamo i prossimi appuntamenti...


A 40 minuti di auto dall'agriturismo Poggio Cavallo e pochi di più da Grosseto, Roccalbegna merita di essere visitata in ogni stagione. La sua rocca a strapiombo sui tetti è uno scenario mozzafiato. A fine Novembre nel vicino borgo di Santa Caterina si tiene una delle feste tradizionali più affascinanti e curiose, uno dei riti più interessanti nell'entroterra della Maremma e del Monte Amiata.


Il periodo ideale per ammirare nel cielo notturno gli oggetti spaziali estivi ed autunnali più belli. Le prime fresche temperature aiutano le condizioni di limpidezza dell'aria notturna e anche con un semplice binocolo potete divertirvi. Soprattutto se accompagnati da un esperto.

Continuano gli appuntamenti all'osservatorio astronomico, proprio qui dietro all'Osservatorio di Roselle, dietro al poggio di Moscona. L'Associazione Maremmana Studi Astronomici vi presterà alcuni strumenti, ma vi consigliamo di portare anche un binocolo personale. Imparerete ad utilizzare e rivalutare questo semplice strumento per riconoscere tantissimi oggetti nello spazio, impossibili da individuare a occhio nudo.


Settembre, periodo di festa per il vino. I produttori si avviano alla fine della vendemmia e da tempi antichi si fa festa in Maremma.

In questo periodo abbondano le feste del vino e dell'uva, ma oggi vogliamo segnalarne due. Che secondo noi sono forse le più interessanti da visitare, e naturalmente, da degustare. Assaggiate i migliori vini della zona, fatevi raccontare la storia e la fatica dietro le etichette, abbinatele ai piatti più buoni del territorio come l'acquacotta, il cinghiale, il pecorino; portatevi a casa i calici come souvenir e godetevi due dei luoghi più belli in Toscana.

Stiamo parlando di Scansano e dell'Isola del Giglio. Scansano si trova ad appena 10Km dalla Tenuta e storicamente è sempre stato a portata di mano, sulla via per la montagna. L'isola del Giglio, alla portata anche per una visita giornaliera, vale la pena raccontarla per la sua bellezza e per la particolarità del suo vino ansonico.


Viaggio nella Grosseto medioevale

Nel 2010, durante le ricerche per il restauro delle sacrestie del Duomo di Grosseto fu scoperto un ambiente sotterraneo. A quattro metri di profondità, gli archeologi ritrovarono oggetti di vita quotidiana del XVIII e XIX secolo.
Un anno dopo, un secondo sondaggio attraverso un piccolo tunnel svelò una enorme struttura circolare in mattoni, riempita da fango e detriti. Si trattava di un pozzo di butto, ovvero di un'antica discarica medievale. Questi luoghi, anticamente utilizzati anche come discariche o come depositi di laterizi, sono un tesoro dell'archeologia: frammenti di ceramica, manufatti in osso, ma soprattutto piccoloi gioielli e monili di metallo e vetro.

Oggi tutti questi ritrovamenti sono presentati al pubblico nella mostra integrata, "Oltre il Duomo..." fino al 2 febbraio 2020.


Passione per la grande musica, scenario paesaggistico mozzafiato e la fondazione Bertarelli. Tre grandi risorse che hanno creato un festival di musica da pianoforte di interesse internazionale, con assaggi di Jazz.

Il festival si svolge da giugno a Settembre ai Poggi del Sasso (Cinigiano) al forum fondazione Bertarelli, Colle Massari. Il programma prevede un "reprise fuori stagione" per un meraviglioso concerto di Natale. Le tre fasi del festival sono costruite per incontrare i gusti di tutti: Baccus, Euterpe, Dionisius.


I luoghi più belli, il vino più buono, la musica più grande, in Maremma.

Serate di musica imperdibili, con ospiti nazionali e internazionali. Un modo diverso per scoprire la maremma con gli occhi, con il gusto e con le orecchie. Questo è il Festival Internazionale di Scansano. Con la direzione artistica di Pietro Bonfilio.

Il Festival è un itinerario che unisce la bellezza della grande musica allo splendore della natura, il mistero dell’archeologia dei siti Etruschi, il fascino della storia dei castelli, chiese, conventi, casseri, antiche e nobili tenute, prestigiose case vinicole della Toscana e i teatri più antichi e importanti della Maremma: il Teatro
Castagnoli di Scansano e il Teatro degli Industri di Grosseto.


Non ci sono occasioni migliori per visitare e imparare la storia della Maremma che l'appuntamento di lunedì prossimo, a Pasquetta. Lo segnaliamo soprattutto ai nostri ospiti, in quanto bellissima occasione ad un passo da qui per ritornare indietro nel tempo.

Sulla corona di colline che circonda la pianura maremmana (tra le quali c'è anche Poggio Cavallo) sorse su una di esse, dopo Vetulonia, la città etrusca di Roselle. Città antecedente di più di millecinquecento anni rispetto a Grosseto; della quale sembra averne ereditato anche l'etimologia.


A Istia d'Ombrone, solitamente il weekend dell'ultima settimana di Luglio, si tiene la manifestazione Paese Divino - Festa del vino in costume, con i prodotti del luogo, in atmosfera tardo ottocentesca. Inizierà alle ore 20:00 per tutta la serata fino a notte inoltrata. Saranno presenti produttori della nostra zona che faranno assaggiare vino, formaggi e salumi, sarà inoltre possibile assaggiare pasta, zuppa di pane e dolci preparati dalle donne del paese, nonchè panini con la salsiccia.


Pagina 1 di 4

Guida dei dintorni

Follow @Poggiocavallo on Instagram: Our latest updates...

Chiama
Guida
Contatta