Idee, guide, itinerari a Grosseto

Curiosità, stelle e osservazione

Cielo notturno in Maremma Toscana

Le stelle sui tetti del borgo

Per gli appassionati di osservazione del cielo, siamo in una delle zone privilegiate per l'osservazione delle stelle.

Tra il fiume ombrone a ovest e le colline che a est salgono fino a Scansano verso il Monte Amiata, questo luogo è abbracciato in uno dei luoghi con il più basso inquinamento luminoso in Italia...

La copertura dei rilievi intorno e la città di Grosseto che si trova dietro la curva del poggio, nascondono le fonti luminose artificiali così bene da rendere questo luogo uno dei privilegiati per gli appassionati dell'osservazione in cielo. Poco distante vicino alla collina del Tino di Moscona in località Roselle si trova anche un piccolo osservatorio astronomico. Qui le notti conservano il bagliore acceso delle stelle, così vive da stupire davvero chiunque.

Ricordiamo che a pochi chilometri dall'agriturismo, in località Roselle è presente l'osservatorio astronomico gestito dall'Associazione Maremmana Studi Astronomici. L'Osservatorio è aperto al pubblico tutti i venerdì per tutto l'anno.

Gli orari per le visite:

  • Stagione Estiva: dalle 22:00 
  • Stagione Invernale: dalle 21:30

Per gruppi fino a 10 persone non è necessario prenotare. L'Osservatorio è aperto in qualsiasi giorno dell'anno nel caso di fenomeni astronomici di rilievo. Garantita quindi l'apertura per le stelle cadenti di San Lorenzo, che è anche il patrono della città di Grosseto, ma anche il per il 20 Luglio, la data del primo uomo sulla luna.

Per maggiori informazioni visitate il sito Associazione Maremmana Studi Astronomici