Idee, guide, itinerari a Grosseto

Le spiagge più belle

L'agriturismo Poggio Cavallo non è lontano dalla costa e se non siete tipi da piscina e volete visitare le più belle spiagge tra Follonica e il Monte Argentario ecco i nostri consigli. Cala della civetta, Castiglione della Pescaia, Principina a Mare, Marina di Alberese, Cala del gesso all'Argentario...

Cala civetta

Distanza dal'agriturismo: 40 Km

Se volete una spiaggia pulita e selvaggia, troverete consigli per Cala Violina. Purtroppo il recente sfruttamento e la frequentazione eccessiva di questa spiaggia l'hanno trasformata in peggio, con un parcheggione polveroso e nelle alte stagioni una gran confusione. Optate invece per Cala Civetta, sotto l'omonima torre bianca. Andando per PuntaAla, girate a destra verso il PuntaAla Camping Resort, sorpassate il grande campeggio fino ad un antico ponticello sul fosso Alma. Parcheggiate e proseguite a piedi attraverso il sentiero nel canneto e raggiungerete la spiaggia adiacente il campeggio. Da qui, ancora pochi minuti a nord oltre la foce del fosso e siete arrivati. Comodo anche il bar del campeggio che è accessibile anche dall'esterno.


Il capezzolo

Distanza dal'agriturismo: 28 Km

Poche ironie sul nome di questa spiaggia, non troverete nudiste, si pronuncia con l'accento sulla prima O. E' la spiaggia più bella di Castiglione della Pescaia, la più pulita perchè protetta da una collina di scogli che si getta in mare. Sabbia fine e acqua limpidissima. E' appena fuori al paese proseguendo verso nord in direzione Riva del Sole. Se arrivate dalla SP Castiglionese di Grosseto, potete prendere la panoramica sulla rotonda appena entrati nel paese, godervi il panorama dal'alto più bello della costa. Il capezzolo precede di poco Riva del Sole, ha un piccolo parcheggio vicno al mare, sotto la pineta.

Principina a Mare, le capanne

Distanza dal'agriturismo: 19 Km

spiagge-toscana 01E' la spiaggia più bella del tombolo tirrenco Grossetano. Di gran lunga più pulita e interessante di Marina di Grosseto. Poco a nord della foce dell'ombrone, si trova a poca distanza dal Parco regionale della Maremma. I tronchi portati dal fiume si ammassano sulla spiaggia durante le mareggiate fornendo il materiale per la costruzione di capanne di legno talvolta imponenti. I visitatori le usano di volta in volta come riparo dal sole o per ritrovarsi in intimità. La tentazione di utilizzarle come appoggio per feste con falò è forte ma ricordate che i fuochi sulla sabbia sono vietati. (Ma potete portarvi il barbecue!).

Da Grosseto sud entrate e passando sotto la ferrovia andate in direzione Il Casalone, proseguite sulla pianura verso il mare fino a svoltare nella pineta verso Principina a Mare. Alla rotonda dopo il distributore non proseguite dritti ma girate alla terza in via del Luccio. Percorrete 200 metri e riprendete in direzione del mare, su via dell'Anguilla poi via dello Squalo; proseguite fin oltre lo stabilimento balneare e parcheggiate daanti alle dune. Proseguite a piedi verso sud, la spiaggia è enorme più camminate più capanne e natura troverete. Dopo le 19:00 è un posto popolare per la pesca dalla spiaggia.

Marina di Alberese

Distanza dal'agriturismo: 23 Km

spiagge-toscana 02La spiaggia fa parte del parco della Maremma. In alta stagione si paga un biglietto per raggiungerla in auto, ma vale la pena. E' la spiaggia subito a sud della foce Ombrone, vicino a Torre Trappola. Qui ci si comporta con rispetto della natura e si arriva senza superare nell'ultimo tratto i 30 km orari per la presenza di numerose specie animali brade. Meglio se lasciate l'auto e arrivate in biciletta. Le volpi vi raggiungeranno fin sulla spiaggia se avete con voi da mangiare e talvolta anche i bovini maremmani arrivano al pascolo fin sulle dune. Il consiglio è di andare a piedi verso la torre di colle lungo, una bellissima spiaggia scelta da Benigni e Troisi per il finale di "Non ci resta che piangere". La torre di colelungo fa parte di un secondo itinerario del parco. Leggete la pagina dedicata al parco.


Cala del gesso

Distanza dal'agriturismo: 55 Km

spiagge-toscana 03All'argentario andiamo sul difficile. La spiaggia più bella e incontaminata è sempre la più faticosa da raggiungere! Ma questa è forse quella più bella di tutta la costa d'Argento e forse della Maremma Toscana. Scogli e fondali rocciosi pieni di pesci, sabbia e ciottoli. Anfratti rocciosi e speroni di roccia a picco sul mare. L'acqua è in assoluto la più limpida che troverete.

Entrate a Santo Stefano, raggiungete il borgo fino alla punta e proseguite sulla strada panoramica (SP 65) fino all'Isolotto Argentarola. Al Km 5+900 c'è un cancello verde oltre il quale si procede a piedi, sembra un accesso privato, ma potete andare a piedi. Lasciate l'auto sulla strada, da qui vi aspettano 15 minuti in discesa e un sentiero nella boscaglia a picco sul mare. Il percorso è difficile soprattutto al ritorno, ma la vista lascia a bocca aperta, non dimenticate la macchina fotografica. Portatevi da bere e da mangiare perchè non ci saranno ne bar ne servizi. La gente del posto arriva molto organizzata, vi consiglio di fermarvi a Santo Stefano per fare provviste, qui vale la pena trascorrere l'intera giornata.

Mappa per raggiungerla